La struttura

La Baita di Pilato si trova nell’alta valle dell’ Aso ai piedi dei Monti Sibilla e Vettore nel Comune di Montemonaco, un piacevole luogo per una vacanza indimenticabile in uno scenario ricco di arte, cultura, tradizioni, folklore e leggende nell’ incantevole Parco dei Monti Sibillini.

Ristrutturata recentemente, la Baita di Pilato è composta da un corpo centrale in muratura tipico casolare, diviso in 8 appartamenti con ingressi tutti indipendenti, e due costruzioni vicine composte da 16 camere dotate di bagno, tre grandi cucine soggiorno dotate di camino e due camerate con annessi bagni e docce, per ospitare complessivamente fino ad un massimo di 80 persone.

Mezz’ora di macchina attraverso la piacevole valle dell’ Aso vi porta alle spiagge del litorale adriatico.
Passeggiate senza meta, alpinismo, ciclismo o cavalcate nel Parco dei Monti Sibillini sono consigliate a chiunque voglia godersi la bellezza dei nostri paesaggi fatti di colline, boschi e laghi immersi nella natura e nella quiete assoluta.

Il paesaggio incantato di queste montagne rimanda, come un’eco, alle storie di Antoine De La Sale e alle avventure del Guerrin Meschino, alle profezie della Sibilla, alle fiabe e leggende delle fate e di Ponzio Pilato che nel suo bacino, di origine glaciale racchiuso da alte cime e rocce dolomitiche, ospita un minuscolo crostaceo unico al mondo: il Chirocefalo Marchesoni.